Curling Club Chiasso

dal 1967

La stagione di curling in Ticino si è conclusa con il Torneo Primavera alla Cornèr Arena di Lugano il weekend del 3-4-5 maggio. 36 le squadre partecipanti che si sono affrontate in 3 differenti gruppi per le prime 3 sfide e poi la domenica in base alla classifica generale. A questa edizione hanno partecipato anche 2 squadre di sordo muti, che hanno dimostrato a tutti come nel curling a livello amatoriale è privo di barriere.

La formula di gioco è stata quella collaudata nelle ultime stagioni, con la sola modifica della finale chiusa. Così da bloccare le prime due posizioni della classifica in base al risultato della finale e non in base al sistema Schenkel.

Il ghiaccio preparato dagli addetti della pista quest'anno si è dimostrato molto veloce e anche i rink esterni si sono dimostrati molto giocabili.

Gli sport invernali hanno o si preparano a chiudere la stagione. È il caso anche per il curling che vede parecchie piste chiuse già da tempo. Le ultime sassi sul ghiaccio vengono giocati al Torneo Primavera organizzato dal Curling Club Chiasso alla Corner Arena di Lugano.
All’appuntamento partecipano ben 36 squadre (quasi 150 giocatori) che si sfideranno da venerdì 3 a domenica 5 maggio. Da notare la presenza di 2 team di non udenti e una squadra dello skip Joel Retornaz (recente vincitore del campionato italiano).
Le partite inizieranno venerdì 3 maggio alle 12 e proseguono fino a domenica alle 17 con la premiazione. Maggiori informazioni e il programma dettagliato in allegato. L’accesso alla pista è libero e il tifo è benvenuto.

A fine marzo due squadre del CC Chiasso hanno affrontato la trasferta fino in Scozia per prender parte all' "Edinburgh InternationalCurlers Gathering 2019" che si è tenuto il 29, 30 e 31 marzo.

Le Ladies+1 si sono presentate oltre manica nella loro consolidata formazione: Luca Romelli (Skip), Orietta Bosco, Sabrina Romelli e Cristina Rizzi. Mentre l'Apéro Team ha affrontato la trasferta in una veste un po' insolita, reclutando con molto piacere per l'occasione l'amico "Schluni" che tutti conosciamo per via del "Shot Shop" di Langenthal e che da tempo desiderava cogliere l'occasione per andare a giocare in Scozia. Formazione: AthosTerzi (Skip), Andreas Schlunegger, Gianluca Tescione e Patrik Wälti. Oltre ai giocatori hanno partecipato alla trasferta anche Nadia, Giulia e Petra Luna, che giustamente hanno approfittato dell'occasione per visitare la bellissima Edimburgo.

L'allega combriccola ha già deciso di arrivare sul posto giovedì 28 in modo da potersi acclimatare al meglio. Una volta atterrati ad Edimburgo il gruppo si è riunito all'amico Andreas "Schluni" Schlunegger, che arrivava direttamente da Basilea, per poi spostarsi verso i rispettivi alloggi e prenderne possesso. L'indomani il gruppo prima di recarsi all'Edinburgh Ice Rink per prender parte al torneo ha sfruttato il tempo libero per visitare il castello e fare due passi lungo la Royal Mile.

Esperienza un po’ diversa lo scorso fine settimana per Tiziana e Stefano (Fisca), che hanno partecipato ai Campionati Svizzeri di Doubles Mixed.

Tutto è nato nel corso dello scorso autunno durante la consueta uscita sociale del CC Chiasso a Flims, dove oltre a praticare il curling tradizionale, ai partecipanti è stato proposto di cimentarsi anche nel Doubles Mixed. Così, affascinati da questa disciplina praticamente sconosciuta al di qua delle Alpi, in quanto praticata principalmente in halle, con un po’ di sana follia (non avendo praticamente mai giocato in tornei ufficiali) e voglia di far sentire al resto della Svizzera la presenza del Ticino, la coppia si è iscritta come TI Stones ai Campionati Svizzeri 2019 ad Adelboden.

Dopo qualche ora di relax nella bella Adelboden, venerdì alle 12.30 il duo si è presentato sul ghiaccio dell’Arena dove andava in scena il primo turno del secondo gruppo. Avversaria la coppia dell’Emmental 2.

La partita è cominciata un po’ in salita, tant’è che già alla prima mano i nostri erano sotto di tre sassi. Un bel respiro e via… nei successivi due end il recupero era completato. La maggiore esperienza degli avversari si faceva nuovamente sentire, lasciando indietro nel risultato i TI Stones ma grazie ad un ultimo sasso ottimamente riuscito ad una emozionatissima Tiziana, al 7° end il pareggio era agguantato. Malauguratamente l’ultima mano veniva ben gestita dall’Emmental 2 che piazzava due sassi e portava a casa la vittoria.

Breve comunicazione di servizio per gli ultimi allenamenti della stagione 2018/19.

Martedì 5 marzo 2019 la pista è chiusa e non ci sarà nessun allenamento. Il comitato ha quindi deciso di richiedere due martedì supplementari dopo la chiusura della pista. Quindi martedì 12 e 19 marzo si terranno gli ultimi allenamenti.

L'ufficio tecnico del comune di Chiasso informa che da marzo a fine giugno l'accesso ai posteggi della pista non è possibile usando la strada principale (lavori alle canalizzazioni). In allegato trovate la cartina con il percorso alternativo per accedere al posteggio del Palapenz.

Allegati:
Scarica questo file (Lavori Balerna Palapenz 2019.jpg)Percorso alternativo267 kB
Tags:
La Chicchera