Curling Club Chiasso

dal 1967

Medaglia d'argento nel doppio misto

Si è concluso con una medaglia d'argento il torneo di Mixed Double (o doppio misto) alle olimpiadi invernali 2018. Questa è stata anche la prima medaglia conquistata dalla delegazione Svizzera in Core del Sud. Ottimo risultato anche se la partita si è conclusa prima degli 8 end previsti. Ci congratuliamo con Martin Rios e Jenny Perret per il risultato ottenuto. Jenny però ha avuto poco tempo per festeggiare perché è già impegnata la la squadra di Silvana Tirinzoni come alternate nel curling tradizionale femminile.

Conclusasi la prima edizione del doppio misto si è passati al torneo uomini e donne del curling tradizionale. Inizio un po’ sotto tono per entrambe le squadre nazionali. Silvana e il suo team di Aarau hanno perso la prima sfida contro la Cina che aveva vinto il mondiale nel 2009 sulla stessa pista. Nella seconda partita invece si sono riscattate vincendo contro gli USA in una partita che sembrava vinta a metà gara, ma che ci ha fatto tenere il fiato fino all’ultimo sasso.

Inizio con due sconfitte per la nazionale maschile (Team De Cruz) che ha perso prima dall’Inghilterra all’extra end per un sasso non giunto a punto nel 10mo end. Seconda partita persa contro la nazionale italiana la quale ha giocato nettamente meglio. I nostri si sono rifatti nella seconda giornata di gare battendo la Danimarca.

Da notare nel torneo femminile le due sconfitte su due partite del favorito Canada, battute dalle padroni di casa e dalla Svezia all’extra end. Grande sorpresa invece dai vicini italiani (uomini) che hanno fatto soffrire un po’ il Canada, ma hanno perso, però poi hanno vinto contro la Svizzera e gli USA. Portandosi così momentaneamente sul terzo gradino della classifica del round robin.

Vi ricordiamo che su questa pagina è possibile consultare tutto il calendario delle partite, mentre le partite della nostra nazionale sono visibili (anche in differita) sul sito della RSI o in diretta con il tasto rosso (a seconda della pianificazione). Inoltre vi ricordiamo che alle olimpiadi si gioca ancora con la free guard a 4 sassi e non a 5 come siamo quasi abituati a giocare.

Hopp Schwiiiz!!!

Tags:
La Chicchera