Curling Club Chiasso

dal 1967

22ma edizione del torneo delle Camelie ad Ascona

Sorteggio particolare per la 22 edizione del Torneo delle Camelie ad Ascona. Il torneo parte con due gruppi che si sfidano il venerdì in due partite e poi si stila la classifica generale. Uno dei due gruppi era composto quasi esclusivamente da squadre ticinesi, tra le quali due squadre del Curling Club Chiasso. La prima già in parte presente l‘anno scorso è Chiasso Luca con: Luigi Zambra, Sabrina Romelli, il Briz e Luca Romelli. I vincitori della passata edizione si sono ripresentati sul ghiaccio con la medesima formazione: Luigi Censi, Stefania Pedrazzi, Stefano Fiscalini e Mauro Frigerio.

Entrambe le squadre hanno giocato nel secondo turno di gioco e la cosa a preoccupato un po‘, perché l‘anno precedente si sono giocate la finale nella partita conclusiva. Quindi il rischio era alto di affrontarsi già nei primi turni di gioco. Prima partita per Chiasso Luca contro Lugano Itirasass in formazione non classica. Sfida vinta per 10 a 3. Un po‘ più ostici gli avversari per Chiasso Counter che hanno affrontato Ascona Fiore vincitori sullo stesso ghiaccio del campionato ticinese. Inizio molto tirato da entrambe i fronti, con gli skip impegnati a decifrare il ghiaccio della Siberia. Sulla lunga però i nostri sono riusciti a prendere il vantaggio e concludere con il punteggio di 10 a 6. Probabilmente lo skip asconese era un po‘ affaticato dal riscaldamento precedente la partita.

Ritiro al ristorante della pista per mangiare un minestrone e attendere con impazienza la classifica del gruppo. Scongiurata la sfida interna, gli avversari della seconda sfida erano entrambe di Lugano, Stone Age di Giulio Clementi riforzato con un grande aiuto i Jürg Wernli proveniente dalla Coppa Romana (avversari della squadra presidenziale). Al termine sono stati gli amici luganesi a sorridere alla vittoria ottenuta (8 a 6). Lugano Fabione è stato l‘avversario invece per i Counter che hanno dovuto lottare parecchio su un temibile rink 1, che poi si è rilevato uno dei migliori dove il Counter Team ha potuto giocare durante questa edizione del torneo. Vittoria strappata nelgli ultimi end grazie a degli ottimi sassi chiassesi che hanno complicato il gioco a Fabione e Fabrizio. Risultato di 8 a 5 per i momo.

Giornata conclusa un po‘ dopo il previsto a causa del sole pomeridiano che ha rallentato la formazione del ghiaccio sui rink esterni. Entrambi i team del CCC hanno potuto giocare nel secondo turno grazie alla classifica generale che vedeva Chiasso Counter al 4o posto e Luca al 11mo rango su 24 partecipanti. Scorta di punti, end e sassi nella terza partita per la squadra di Luca che ha sfidato il casalingo Gianni Pasinelli. Purtroppo il frontend locale era formato da alcuni novizi, quindi non tanto allenati alla lunghezza, che hanno permesso ai nostri di dettare il gioco dall‘inizio alla fine permettendo di segnare solo un end e 2 sassi agli avversari. Molto più pericoloso l’avversario del secondo team chiassese che ha dovuto affrontare Ascona Domenico con Domenico Riccio e un ottimo Sami come lead. Sfida fattibilissima per il CCC che però non ha saputo proteggere alcune case interessanti per la vittoria. Quindi si sono dovuti accontentare di un pareggio, raggiunto grazie a un errore tattico dell’avverario che non ha pulito la casa. Permettendo così di segnare tre sassi nel end conclusivo e quindi pareggio 8 a 8.

Ultimo turno decisivo per conquistare il secondo o terzo posto e come l’anno precedente le due squadre del CCC si sono affrontate. Inizio assai combattuto tra I due team che hanno visto i primi quattro end di estrema parità. Poi il vantaggio è andato a Chiasso Luca in avanti di un sasso. Settimo end cruciale per il team Counter che ha avuto la possibilità di passare in vantaggio grazie a una casa da 3, possibilità sfumata per alcuni centimetri di un take out sceso troppo su un ghiaccio decisamente inclinato. Luca ha iniziato l’ultimo end con un vantaggio di 2. Poi il tempo ha cambiato tutto negli ultimi sassi dei due skip, infatti alcune gocce di pioggia in avvicinamento dalle Centovalli hanno cambiato radicalmente le velocità del ghiaccio rendendolo estremamente lento. Ultimo sasso di Mauro partito a velocità takeout per fare un runback e segnare due punti non è riuscito neanche a sfiorare la casa opposta. Quindi vittoria di Chiasso Luca e terzo posto sul gradino del podio. Mentre per l’altra squadra il piazzamento finale è stato un comunque buon ottavo posto.

 

Tornei



   

Prossimi eventi

24
Gen
Chiasso, pista del ghiaccio
Data: 24 Gennaio 2020

01
Mag
Lugano, Cornèr Arena
Data: 01 Maggio 2020

09
Giu
Mendrisio, Grotto Bundi
Data: 09 Giugno 2020

 

Sponsor

La Chicchera